NEWS

 

Nitto ATP Finals 2022 È Novak Djokovic il Campione dei Campioni!

21/11/2022

novak

Novak Djokovic ha vinto la cinquantatreesima edizione delle Nitto Atp Finals, superando nella finale di Torino il norvegese Casper Ruud per 75 63 in un'ora e 32 minuti di gioco e incassando così il più alto premio per un singolo giocatore della storia del tennis: 4.740.300 dollari americani.

Djokovic eguaglia così il record di sei titoli conquistati da Roger Federer: il serbo aveva vinto anche nel 2008 e dal 2012 al 2015. In più, a 35 anni e 5 mesi, Novak diventa il più anziano campione del torneo, disintegrando il vecchio record di Roger, che nel 2011 vinse il sesto e ultimo titolo a 30 anni e 3 mesi.

Sono state in totale 155.900 le presenze di pubblico nella seconda edizione delle Nitto ATP Finals. Oggi si sono aggiunte 10.547 persone che hanno acquistato il titolo di ingresso al Pala Alpitour – il Fan Village era aperto a tutti – per assistere alle due finali dei tornei di singolare e doppio. Alle 154.547 presenze complessive delle quindici sessioni vanno poi aggiunte le 1.353 persone che durante il torneo hanno assistito agli allenamenti presso i campi allestiti al Circolo della Stampa Sporting, limitrofo al Pala Alpitour.

È stata una finale a senso unico. Una statistica è esemplificativa del dominio del campione di Belgrado:  in tutto il match  non ha concesso palle break e ha ceduto appena 11 punti in altrettanti turni di battuta (6 sulla prima e 5 sulla seconda).

Djokovic inizia a spingere con il rovescio già nel secondo game procurandosi due palle break consecutive, ma non le concretizza. Il norvegese conquista 14 punti di fila al servizio fino al 30-0 dell'ottavo game. Poi all'improvviso il suo rendimento cala: con tre punti di fila Nole arriva nuovamente alla palla break, ma Ruud si difende bene. Sul 5-6 il norvegese serve per rimanere nel set e i punti diventano pesantissimi. Con un dritto lungolinea di rara bellezza (applaudito anche da Ruud), Nole arriva a due punti dal set. L'occhio di falco certifica che la prima di Ruud è fuori e sulla seconda Nole si fa più aggressivo, arrivando al set point quando affonda sul rovescio di Ruud. È un lungo braccio di ferro tra il dritto anomalo incrociato di Nole e il rovescio di Ruud. Alla fine, il norvegese perde la misura del campo e Nole conquista un primo set molto intenso.

Nel secondo set Nole diventa padrone del campo: nel quarto game fa il break che conferma salendo sul 5-2. Sul 5-3 il serbo serve per il torneo. Nole va sotto 0-15 poi, dopo l'errore di Ruud, va a segno con uno smash, ma il dritto del serbo si ferma sul nastro per il 30 pari. Nole vince uno scambio massacrante spingendo prima sul dritto e poi sul rovescio del norvegese e si issa a match point che trasforma con il nono e ultimo ace del match.

L'arbitro della finale è stata la francese Aurelie Tourte, prima donna ad arbitrare la finale delle Nitto Atp Finals in 53 anni di storia della manifestazione.

Lo statunitense Rajeev Ram e il britannico Joe Salisbury hanno vinto le Nitto Atp Finals di doppio superando in finale la formazione croata composta da Nikola Mektic e Mate Pavic per 76(4) 64. Ram e Salisbury riescono così a rifarsi della sconfitta in finale dello scorso anno, persa contro i francesi Herbert/Mahut. Per l’americano si trattava del terzo assalto al titolo, visto che, in coppia con Raven Klaasen, era uscito sconfitto anche nella finale del 2016 contro Kontinen/Peers.

 

 
Via Bertola, 34 - 10122 - Torino
Codice fiscale e numero d’iscrizione: 09693360019
del Registro delle Imprese di TORINO
Capitale interamente versato: € 200.000,00

Promosso da